Tra sport e salute esiste da sempre un legame profondo: entrambi giocano un ruolo fondamentale nel promuovere il benessere fisico e mentale. Ce lo ricordano anche ricorrenze internazionali che caratterizzano l'inizio della stagione primaverile come la Giornata Mondiale dello Sport, celebrata il 6 aprile di ogni anno, e la Giornata Mondiale della Salute, che cade esattamente il giorno dopo. Il fatto che queste due giornate siano così ravvicinate serve a sottolineare ulteriormente quanto sia stretto il rapporto fra sport e salute, che insieme formano un vero e proprio binomio indissolubile per uno stile di vita attivo.

La Giornata Mondiale della Salute ci offre infatti l'opportunità di riflettere sull'importanza di prendersi cura della propria salute fisica e mentale: in un mondo sempre più frenetico e stressante, è essenziale dedicare del tempo per noi stessi. Al contempo, la Giornata Mondiale dello Sport evidenzia i numerosi benefici dell'attività fisica e dell'esercizio regolare (finalmente anche all'aria aperta), ricordandoci che lo sport non è unicamente una forma di movimento, ma può essere utile anche per socializzare, sfidarsi e migliorare se stessi. Svolgere un'attività fisica, dunque, non è solo un modo per mantenere il corpo in forma: è essenziale, più in generale, per preservare la propria salute fisica e mentale. Fare esercizio regolarmente migliora infatti la salute cardiovascolare, riduce il rischio di malattie croniche come il diabete e l'ipertensione, e contribuisce al benessere mentale, riducendo lo stress e migliorando l'umore. Lo sport, inoltre, non solo tonifica i muscoli e migliora la resistenza, ma favorisce anche la produzione di endorfine, i cosiddetti "neurotrasmettitori del benessere", che ci fanno sentire felici e sereni.

Allo stesso modo, una corretta alimentazione fornisce al nostro corpo il carburante di cui ha bisogno per funzionare al meglio. Una dieta senza glutine equilibrata, ricca di frutta, verdura, proteine e cereali, fornisce al corpo tutti i nutrienti essenziali di cui ha bisogno per sostenere l'attività fisica e favorire la salute generale. Anche un buon piatto di pasta altamente proteico e con pochi carboidrati, come per esempio le Penne gluten free con penne e pecorino o i Fusilli gluten free con zucca, cavolo nero e formaggio erborinato, è in grado di saziarti prima (o dopo) un'attività sportiva. Sport e nutrizione, del resto, sono strettamente correlati e si influenzano reciprocamente. Un'alimentazione adeguata fornisce quindi l'energia necessaria per sostenere l'attività fisica, mentre l'esercizio regolare migliora l'efficienza del metabolismo e favorisce una migliore assorbimento dei nutrienti. Insieme, creano un circolo virtuoso che promuove la salute e il benessere complessivo.

Adottare uno stile di vita attivo, in ogni caso, non significa necessariamente seguire un regime rigoroso o rinunciare al piacere del cibo. Si tratta piuttosto di trovare un equilibrio che funzioni per te e che ti permetta di godere pienamente della vita mentre mantieni la tua salute e il tuo benessere, prendendo decisioni consapevoli che ti consentiranno di vivere al meglio ogni giorno e di intraprendere un viaggio verso il benessere.
Articolo precedente

Visti di recente